di Mario Cappelletti
GIORGIO SANGIORGI 

GIORGIO SANGIORGI

Giorgio Sangiorgi nasce a Massalombarda (RA). Frequenta e si diploma all’Istituto d’Arte per la ceramica di Faenza. Dalla fine degli anni ‘70 segue i corsi della Scuola d’Arte e Mestieri di Massalombarda (diretta dal prof. Umberto Folli) e impara così le tecniche di disegno, incisione, pittura e scultura. Dal ’71 a Sassuolo di Modena, in qualità di Tecnico di Laboratorio ceramico, si dedica al lavoro trascurando quadri e pennelli. Nel 1978 decide di dare un taglio netto e diverso alla propria vita e, insieme alla moglie, acquista un piccolo podere abbandonato nel Chianti e vi si trasferisce. Inizia così una fase faticosa a livello fisico, ma appagante. Per 18 anni cerca di restituire all’originaria bellezza casa e terreno e, in questo periodo inizia un’attività artigianale di piccole terrecotte che a tutt’oggi produce e che incontrano il gusto di molte persone. Attualmente risiede a Serre di Rapolano nella casa denominata “Il Cancello” e qui ritrova motivazioni per riprendere a dipingere e scolpire. La sua produzione pittorica appare profondamente segnata dal rapporto con la Toscana, i suoi paesaggi e i suoi personaggi. E’ chiara però la sua anima cresciuta in ambito artistico ravennate.

LA BOTTEGA - Via Ferruccio 34/36 - 53011 Castellina in Chianti - (Siena) - Italy - tel. 0577.740980 - 738618 - E-mail mario@tuscanantiques.com
powered by Cybermarket since 1999